Alberghi a Naxos

» fai la tua prenotazione direttamente nell’albergo che hai scelto Prezzi imbattibili » 16 anni goNaxos.com
Hotel Naxos
La mia prenotazione » Booking Ref. Password
Facebook Twitter Google Bookmarks Yahoo Del.ici.ous StumbleUpon
Naxos Hotels

Alberghi a Naxos

Arrivo (gg-mm-anno)
Partenza (g-mm-anno)

I MIGLIORI PREZZI

Naxos e la dominazione veneziana

Quando Marco Sanudo raggiunse Naxos nel 1207, per prima cosa conquistò la principale fortificazione bizantina, Apalirou. Dopo che Venezia gli rifiutò l’indipendenza richiesta, Sanudo decise di troncare i rapporti nel 1210, raggruppando gran parte dell’arcipelago nel Ducato facente capo a Naxos e naturalmente a lui in quanto Duca.

Sanudo costruì un’imponente cittadella fortificata (che prende oggi il nome di Castro veneziano) a Hora, con sette torri, delle quali solo quella di Sanudo e quella di Glesio sono rimaste intatte. Il Castro oggi è uno dei pochi esempi di borgo medievale abitato rimasti in Grecia. I discendenti delle famiglie veneziane di religione cattolica abitano ancora nelle antiche dimore all’interno del Castro.

Per evitare che i suoi seguaci, scoraggiati, tornassero sui propri passi, Sanudo diede fuoco alle proprie navi. A conquista avvenuta, frazionò il territorio, distribuendolo ai nobili che lo avevano seguito nell’impresa. Sebbene sia Sanudo che i suoi successori fossero dei dominatori oppressivi, la supremazia veneziana continuò fino all’arrivo dei turchi nel 1564, quando il famoso terribile Barbarossa conquistò e saccheggiò l’isola.

Naxos: il “Castro” veneziano

Naxos: il 'Castro' veneziano

Isola di Naxos - La Guida di Viaggio
Home

Alberghi
Naxos in breve Spiagge Tempo libero a Naxos Storia Informazioni
English Ελληνικά Italiano
Home :: Termini e condizioni :: Norme sulla privacy :: FAQ
facebook gonaxos.com Best of Naxos Island 2001-2017 ©goNaxos.com